I contenuti di queste pagine web sono intesi e destinati all’aggiornamento
culturale dell’attività del medico veterinario

Archivio notizie

Sull’ultimo numero della prestigiosa rivista scientifica Journal of Small Animal Practice è stato pubblicato un articolo da parte dei membri del Gruppo di Studio sulla Leishmaniosi Canina dal titolo “Leishmaniosi canina e malattia renale: Domande & Risposte per una gestione omnicomprensiva nella pratica clinica”.

Nel secondo Webinar Live sulla Leishmaniasi canina, gratuito, che si terrà il giorno 17 Novembre 2020 a partire dalle ore 13,30, organizzato in collaborazione con Ecuphar, verranno presi in esame i “repellenti” per uso topico attualmente disponibili in Italia utili per proteggere i cani dalla puntura dei flebotomi e quindi prevenire la trasmissione di Leishmania.

Questo documento è stato redatto a cura della dr.ssa Patrizia Parodi (Direzione generale della prevenzione sanitaria del Ministero) con la collaborazione del Dr. Luigi Gradoni (ex Direttore di ricerca dell’Istituto Superiore di Sanità e membro del GSLC) per adeguare il livello di informazione allegata alla sorveglianza, come richiesto dall’Ufficio Regionale per l’Europa dell’Organizzazione Mondiale della Sanità ai Paesi con notifica obbligatoria della leishmaniosi umana, come l’Italia. La circolare essendo primariamente destinata agli Assessorati competenti delle Regioni e Province Autonome, è stata arricchita di dati entomologici e sulla diffusione della leishmaniosi canina.

In collaborazione con ECUPHAR e UNISVET il giorno 10 ottobre 2020 si terrà un webinar sulla Leishmaniosi canina con i seguenti relatori appartenenti al GSLC:

Dr. Xavi Roura “Come tratto un cane con leishmaniosi e malattia renale”

Dr.ssa Silvia Benali “Leishmaniosi renale …. al microscopio”

Per seguire il webinar ad accesso gratuito occorre iscriversi ed accedere alla piattaforma web UNISVET o in seguito anche alla piattaforma web ECUPHAR. Per i colleghi medici veterinari è possibile raccogliere un SPC solo sulla piattaforma UNISVET (https://www.unisvet.it).

Le registrazioni dei webinar svolti dal Prof. Zatelli (Quando la prevenzione della leishmaniosi canina migliora la funzione renale) e dal Prof. Lubas (Dal caso clinico alla diagnosi di leishmaniosi nel cane) sono disponibili sul sito della azienda Ecuphar (https://www.ecuphar.it/webinar/) previa registrazione sul quel sito. Buona visione e formazione.

Da oggi per il download di materiale presente sul sito (Download: Pubblicazioni e materiale scientifico) è richiesta la registrazione del visitatore.

Si tratta di ottemperare alle vigenti normative sulla diffusione di materiale scientifico nei siti web e anche per stabilire un proficuo e duraturo contatto con il visitatore interessato agli argomenti sulla Leishmaniosi canina. Anche per usufruire dei contatti via email con il Coordinatore o con la responsabile delle Pubbliche relazioni è necessaria la registrazione.

Il Prof. George Lubas, coordinatore del GSLC, terrà il giorno 22 giugno p.v. a partire dalle ore 13,30 un seminario su web (webinar su Zoom) sul portale SCIVAC-EV dal titolo “Dal caso clinico alla diagnosi di leishmaniosi nel cane”. Questo evento on-line fa parte del programma di aggiornamento della azienda Ecuphar che supporta tutte le attività scientifiche del Gruppo di Studio sulla Leishmaniosi Canina.

Il prof. Andrea Zatelli, membro del GSLC, terrà il giorno 27 maggio dalle ore 13,30 un seminario su web (webinar) sul portale SCIVAC dal titolo "Quando la prevenzione per la leishmaniosi canina migliora la funzionalità renale".

Il Prof. Michael Day, professore emerito di Patologia Veterinaria che ha svolto quasi tutta la sua carriera scientifica presso l’Università di Bristol, UK, è venuto a mancare il giorno 10 maggio 2020.

Nella riunione del GSLC di Roma svoltasi il 21 Febbraio 2020 è stata approvata la candidatura della Dr.ssa Silvia Lucia Benali come membro effettivo. In precedenza, la Dr.ssa Benali era stata inclusa come membro onorario. La partecipazione della Dr.ssa Benali al GSLC come membro effettivo apporterà quelle conoscenze sulla istopatologia renale che assumono un ruolo importante nella malattia indotta da leishmania (vedi curriculum vitae)

News del GSLC

Sull’ultimo numero della prestigiosa rivista scientifica Journal of Small Animal Practice è stato pubblicato un articolo da parte dei membri del Gruppo di Studio sulla Leishmaniosi Canina dal titolo “Leishmaniosi canina e malattia renale: Domande & Risposte per una gestione omnicomprensiva nella pratica clinica”.

Secondo Webinar Live sulla Leishmaniosi canina

Nel secondo Webinar Live sulla Leishmaniasi canina, gratuito, che si terrà il giorno 17 Novembre 2020 a partire dalle ore 13,30, organizzato in collaborazione con Ecuphar, verranno presi in esame i “repellenti” per uso topico attualmente disponibili in Italia utili per proteggere i cani dalla puntura dei flebotomi e quindi prevenire la trasmissione di Leishmania.

Questo documento è stato redatto a cura della dr.ssa Patrizia Parodi (Direzione generale della prevenzione sanitaria del Ministero) con la collaborazione del Dr. Luigi Gradoni (ex Direttore di ricerca dell’Istituto Superiore di Sanità e membro del GSLC) per adeguare il livello di informazione allegata alla sorveglianza, come richiesto dall’Ufficio Regionale per l’Europa dell’Organizzazione Mondiale della Sanità ai Paesi con notifica obbligatoria della leishmaniosi umana, come l’Italia.

Al fine di ottimizzare gli studi sugli aspetti della patologia indotta da Leishmania nel cane sono stati istituiti i tre sottogruppi di studio:

Gestione e implementazione di studi e protocolli sulla leishmaniosi canina: Dott. Michele Maroli (coordinatore), Dott. Nunzio D’Anna, Dott. Luigi Gradoni, Dott.ssa Alessandra Fondati, Prof. George Lubas, Prof. Saverio Paltrinieri, Dott. Xavier Roura, Dott. Andrea Zatelli, Dott. Eric Zini

Nefrologia e Leishmaniosi: Dott. Andrea Zatelli, Dott. Xavier Roura, Prof. Michael Day, Prof. Oscar Cordellas, Dott.ssa Silvia Benali.

Gestione e promozione del GSLC: Prof. George Lubas (coordinatore), Dr.ssa Paola Bianchi.