I contenuti di queste pagine web sono intesi e destinati all’aggiornamento
culturale dell’attività del medico veterinario

Primo quadrimestre 2012

Nella riunione del 2 marzo 2012 a Roma è stata definita in dettaglio l’attività per l’anno 2012.
Nell’occasione è stato ribadito che il GSLC non ha ancora elementi in grado di valutare l’efficacia del domperidone sulla leishmaniosi canina a causa della ridotta bibliografia a supporto di questo principio attivo. Inoltre, il GSLC ha espresso la stessa riserva sull’azione del vaccino che sarà lanciato sul mercato italiano da parte di Virbac (CaniLeish®). Il GSLC si è rammaricato che la documentazione scientifica a supporto del lancio di questo vaccino sia stata disponibile solo dopo che lo stesso era stato già divulgato dai normali mezzi di comunicazione al pubblico interessato e cioè ai proprietari dei cani.

E’ stato stabilito di elargire un premio di 1000 euro per l’eventuale migliore comunicazione orale nell’ambito della sezione dedicata alla Leishmaniosi canina che si svolgerà all’interno del congresso annuale della SCIVAC a Rimini dal 8 al 10 giugno pv.

E’ stato discusso in dettaglio il documento linea guida del GSLC circa la prognosi e il monitoraggio della leishmaniosi canina che sarà a breve pubblicato sulla rivista Veterinaria. Un analogo documento verrà preparato anche per la prestigiosa Veterinary Journal.

Il GSLC ha anche approvato in via definitiva il programma della sessione sulla leishmaniosi canina che si svolgerà all’interno del congresso annuale SCIVAC di Rimini il giorno sabato 9 giugno pv. Il programma prevede la presentazione di due relazioni e di tre comunicazioni scientifiche, come segue:

  • “Decorso, prognosi e monitoraggio del cane affetto da leishmaniosi” a cura di A. Fondati e X. Roura (relatore Fondati A.)
  • “Patogenesi e gestione della proteinuria nel cane affetto da leishmaniosi” a cura di A. Zatelli e E. Zini (relatore Zatelli A.)
  • “Clinical efficacy of a Leisguard®-based program strategically established for the prevention of canine leishmaniosis in endemic areas with low prevalence”
  • “Efficacy of combined therapy with meglumine antimoniate and domperidone for treatment of canine leishmaniosis”
  • “Test di funzionalita’ tiroidea in cani con leishmaniosi: studio preliminare”

News del GSLC

Dal caso clinico alla diagnosi di leishmaniosi nel cane

Il Prof. George Lubas, coordinatore del GSLC, terrà il giorno 22 giugno p.v. a partire dalle ore 13,30 un seminario su web (webinar su Zoom) sul portale SCIVAC-EV dal titolo “Dal caso clinico alla diagnosi di leishmaniosi nel cane”. Questo evento on-line fa parte del programma di aggiornamento della azienda Ecuphar che supporta tutte le attività scientifiche del Gruppo di Studio sulla Leishmaniosi Canina.

Quando la prevenzione per la leishmaniosi canina migliora la funzionalità renale

Il prof. Andrea Zatelli, membro del GSLC, terrà il giorno 27 maggio dalle ore 13,30 un seminario su web (webinar) sul portale SCIVAC dal titolo "Quando la prevenzione per la leishmaniosi canina migliora la funzionalità renale".

Prof. Michael Day

Il Prof. Michael Day, professore emerito di Patologia Veterinaria che ha svolto quasi tutta la sua carriera scientifica presso l’Università di Bristol, UK, è venuto a mancare il giorno 10 maggio 2020.

Al fine di ottimizzare gli studi sugli aspetti della patologia indotta da Leishmania nel cane sono stati istituiti i tre sottogruppi di studio:

Gestione e implementazione di studi e protocolli sulla leishmaniosi canina: Dott. Michele Maroli (coordinatore), Dott. Nunzio D’Anna, Dott. Luigi Gradoni, Dott.ssa Alessandra Fondati, Prof. George Lubas, Prof. Saverio Paltrinieri, Dott. Xavier Roura, Dott. Andrea Zatelli, Dott. Eric Zini

Nefrologia e Leishmaniosi: Dott. Andrea Zatelli, Dott. Xavier Roura, Prof. Michael Day, Prof. Oscar Cordellas, Dott.ssa Silvia Benali.

Gestione e promozione del GSLC: Prof. George Lubas (coordinatore), Dr.ssa Paola Bianchi.